Campuswave. L’inizio di tutto.

Da quel lontano 2013 mi sento ringiovanito, sarà anche il fatto che la vita a 23 anni stava per me  fino qualche mese prima prendendo una piega da pensionato-sposato. Aveva bisogno di una svolta e così è stato, vi ho già raccontato dell’iscrizione all’Università ma a settembre mi si era aperto un mondo totalmente nuovo.

Abituato a parlare poco nel mio essere timido di natura ma con un’estroversione latente grazie a questa stanza del secondo piano della palazzina Lagorio, agli amici del liceo già presenti dentro, a Roby con Bar Sport e soprattutto a Nadia, la capobaracca, una vera amica, ho iniziato a fare radio.

Fare radio, cosa vuol dire? Parlare a un microfono, stare in regia, essere parte di una famiglia meravigliosa.

Perchè Campuswave non è solo un posto dove si impara,come sta accadendo in questi ultimi anni con la formazione di nuove matricole, è come essere a casa, si ride, si scherza, si conoscono persone fantastiche.Ognuno ha la sua storia, siamo tutti diversi ma uniti per un unico obiettivo, generazione di fenomeni ci chiamiamo, tutto vero.

#IoStoConCampuswave al di là dell’interesse che ha attirato una piccola web radio universitaria che ha rischiato di non esserci più, ci ha compattato, mi ha fatto capire che non potrei farne a meno. Il Festival di Sanremo, il Giro d’Italia, il FRU (Festival Radio Universarie), gli eventi in giro per Savona o Genova, i video parodia, le interviste, gli scoop, sono solo le ciliegine sulla torta di quello che è questo magnifico posto.

Mi sento migliorato, oltre come speaker, Retweet oramai è un programma che potrebbe andare avanti senza di me, anzi, sarebbe meglio, anche come persona. Mi ha dato la forza di credere in me stesso, mai avrei immaginato che sarei partito per Riccione e Milano per parlare 5 minuti in diretta a Radio Deejay, non ho mai creduto nei sogni, certo della concretezza di un posto fisso che però non mi faceva essere felice.

La mia strada l’ho trovata grazie a queste 4 mura, ci sarà da remare sempre più forte ma tutto è iniziato qua dentro.

Grazie Campuswave. 7 anni e non sentirli.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: