Un disperato bisogno di buon senso

Fino a quando non finisci nell’occhio del ciclone non ti rendi conto o perlomeno ci ridi sopra, ti arrabbi, pensi che ci sia ben altro da fare che perdere minuti della propria vita a insultarsi sui social network. Ci sono capitato e non voglio neanche raccontarvi cosa è successo, anzi il mestiere del giornalista mi doveva far sospettare che prima o poi qualche attacco sarebbe stato da mettere in conto.

Ma cosa porta secondo voi un haters (dall’inglese ‘odiare’) a insultare tutto e tutti? Un odio totale verso le istituzioni,i vip, semplici cittadini, frustrazione o ideali che ad oggi fanno parecchio paura?

Si inneggia al fascismo, un’apologia di reato molto spesso dimenticata, ricordando come frase a loro favorita “che ai tempi del duce si stava meglio”, una vergogna che merita di essere fermata come se allo stesso modo si inneggiasse alle violenze e alle repressioni del comunismo dell’Unione Sovietica.

Probabilmente alcuni nuovi partiti politici hanno insediato nelle persone la voglia di urlare e sfogarsi contro i principali soggetti istituzionali del momento, penso alla Presidente della Camera Laura Boldrini costretta dopo anni di insulti a metà agosto alla decisione della denuncia contro chi ogni giorno si è permesso prima di tutto di mancare di rispetto a una donna.

Proprio le donne sono colpite dagli attacchi, biasimate,colpite, uccise se hanno subito violenze invece di condannare questi presunti uomini che hanno fatto del male, un maschilismo senza fine che è peggiorato proprio grazie alla rete sfociando pure nello stalking più pesante.

Sono cresciuti sempre di più gli episodi di intolleranza, razzismo e xenofobia, penso agli attacchi agli immigrati arrivati nel nostro Paese, a quelli che ci sono già, anche una parte della politica ci ha messo del suo contraria allo Ius Soli considerando che il tutto non aiuta a tranquillizzare i leoni da tastiera, per non parlare degli insulti agli omossessuali, quelli forse diminuiti rispetto a 5 anni fa.

Come fare a rimediare a questo grosso problema sociale? Chiudere i vari Twitter e Facebook? Impossibile. Un maggiore controllo da parte degli amministratori e un buon senso faciliterebbero la situazione. Al momento insostenibile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...