La voce e la musica non si possono fermare

Poco meno di due anni fa andava in onda l’ultima puntata di Retweet, il mio programma radio. Il format aveva traslocato a Radio Skylab, radio di Varazze che trasmetteva nella provincia di Savona proprio dal comune varazzino fino a Vado. Era iniziata una nuova esperienza, un programma nato, dopo l’esperienza a Bar Sport, nel 2015 a Campuswave, web radio dell’Università di Genova che trasmette dal campus universitario di Savona, translato in una realtà diversa come quella dell’FM. Aveva cambiato anche lo stile, perdendo parecchia identità, da format nato per raccontare l’attualità grazie a Twitter, era diventato un programma di aria fritta condita da boiate della rete, l’unico modo però per renderlo radiofonicamente ascoltato anche da un pubblico non di universitari.

Non mi piaceva, sono sincero e piano piano il sogno era svanito tra un impegno lavorativo e l’altro. La radio insieme al giornalismo fino a quel momento erano il mio sogno, ma forse non così, e allora ho deciso di lanciarmi a 360° nel lavoro a Savonanews che ha raccolto i suoi frutti poco più di un mese fa con il patentino da giornalista.

Mi mancava però qualcosa, dopo la morte di Antonio Megalizzi e scrivendo la tesi è ritornata la scintilla magica della radio. Ho ripreso a parlare, scrivere del programma e dell’avventura a Campuswave. Gli ospiti in studio, sempre amici, parenti, conoscenti, ex professori che avevano reso il programma diverso dagli altri, di casa. Poi gli ospiti in telefonica, da Francesco Gabbani a Enrico Nigiotti, da Marta Cagnola a Giulio Base, poi gli artisti emergenti come i Kutso e Chiara Dello Iacovo, il presidente della Regione Toti e i parlamentari europei Brando Benifei e Renata Briano.

Tutto ciò rendeva speciale un format che mi faceva battere forte il cuore ogni mercoledì all’ora di pranzo. Da lunedì la radio ha riaperto i battenti e mi sono chiesto, perchè non riprovarci?

Cuffie alle orecchie, un microfono, buona musica, gli amici di sempre al mio fianco e una voce pronta a raccontarvi tutto e niente ma con la semplicità di sempre.

Sempre di corsa, invecchiato e senza mosca. Ritorna Retweet. Non fermatemi.

Una risposta a "La voce e la musica non si possono fermare"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: