Un inconcepibile dna neroazzurro

Sono andato allo stadio sabato scorso e già il fatto di aver schiodato un tifoso da divano come me è un fatto eccezionale ma solitamente quando la squadra per cui soffro da 27 anni gioca a Genova uno strappo alla regola lo faccio. Sto parlando dell'Inter, l'unica squadra italiana a non essere mai retrocessa, 17 … Continua a leggere Un inconcepibile dna neroazzurro

Titoli di coda

Siamo arrivati anche quest’anno alla fine e mai mi era successo che il tempo volasse cosí velocemente. In una maniera quasi spaventosa. Avresti voluto che tutto non fosse mai finito, un blocco delle lancette dell’orologio a concederti la possibilità di chiudere cose che non sono state definite o capite. La mattina della finale del Festival … Continua a leggere Titoli di coda

Facciamo mattina tenendoci su

Quinto giorno. Palleggio con le occhiaie, torno indietro a Savona in treno per l'arrivo di Salvini a Savona. Il candidato premier della Lega è arrivato nella Darsena savonese accolto dai candidati alle elezioni 2018, manca poco al 4 marzo e le parole si sprecano. Mi incazzo (passatemi il termine) per la mancata uniformità, vengono concesse … Continua a leggere Facciamo mattina tenendoci su

Il Festival della risata contagiosa

Un risveglio che non è stato dei migliori quello di ieri, potete capire, post lavoro qualche bicchiere ce lo concediamo, si va avanti con l'inerzia di una settimana che ci rende tutti dei supereroi capaci di qualsiasi impossibile impresa. Mi sento così. Invincibile. La mattina mi perdo nelle mie bravate a radio 105, scherzo con … Continua a leggere Il Festival della risata contagiosa

Si spengono i microfoni

Oggi faccio un pelo di fatica a ricordarmi quello che è successo ieri, questa risacca che ti prende in pieno e ti cappotta insieme a una girandola di parole lascia un pò stordito. Ma non si molla, sia mai, nel primo pomeriggio mi sono improvvisato camera man per un vox in mezzo alla gente, soddisfacente, … Continua a leggere Si spengono i microfoni

Il profumo delle brioches calde

Sveglia presto, a Sanremo, certo si lavora senza orari, ma c'è uno scoglio universitario da superare e le 4 ore di sonno devono per forza bastare. Durante la mattinata passeggio per Sanremo, giornata uggiosa, mare leggermente mosso e il sale che mi sporca la faccia, ho un dejavu anche di una camminata di corsa con … Continua a leggere Il profumo delle brioches calde

Un passato che fa sorridere

Il viaggio su quel periodo pubblico granata spesso riserva parecchie sorprese e fortunatamente i miei compagni di viaggio non si sono accorti degli inesorabili sbandamenti per non parlare del problema con la portiera del passeggero dove se lasci le chiavi dentro e chiudi la portiera rimani chiuso fuori. L’ho rifatto, per la quarta volta ma … Continua a leggere Un passato che fa sorridere

Questo piccolo grande amore

Ci siamo, da domani inizia la settimana più bella e intensa dell'anno. Rispetto all'euforia degli anni passati mi sento più consapevole e concentrerò l'attenzione sulla curiosità sia per la conduzione che per i cantanti in gara. Claudio Baglioni, artista che ha fatto innamorare generazioni di fanciulle, a capo dell'evento italiano più importante. Nutro alcuni dubbi … Continua a leggere Questo piccolo grande amore

Siamo fatti di storie in musica

È molto facile cadere nell’immedesimazione soprattutto quando si parla di un film che in realtà di vero molto spesso racconta poco. È quello che sogniamo di avere che ci addentra nella trama prendendola come nostra ma in realtà con noi, non c’entra nulla. Prendete le canzoni, ve ne avevo parlato nei primi pezzi, quelle sono … Continua a leggere Siamo fatti di storie in musica

Non esistono colori

Troppo spesso mi imbatto in episodi di discriminazione, succedono tutti i giorni anche nel piccolo di un social network, un "Tu stai zitto che non capisci nulla" oppure "Ma come, fai il giornalista, eri un macellaio!".  Questi sono solo piccoli esempi casuali ma che nel loro piccolo sono caratteristici di un fatto che poi sfocia … Continua a leggere Non esistono colori