Il teatro non è morto, è vivo e vitale

Lo ammetto non mi sarebbe dispiaciuto fare teatro e forse sono ancora in tempo, ma probabilmente finirei in quel circolo del "provo a fare tutto nella vita e poi abbandono". Il calcio, la pallavolo, nuoto, radio (amore mai sopito), mi ci manca il teatro per uno che si impappina quando parla normalmente, che non ha … Continua a leggere Il teatro non è morto, è vivo e vitale

Un mese di “Boh”

Siamo alla resa dei ‘conticini’ diciamo. Da ieri il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato il via per le consultazioni, alla ricerca della creazione di un nuovo Governo. Oggi è passato un mese da quel fatidico post voto che aveva restituito il Paese in una ingovernabilità mai vista. Non si capisce chi ha vinto, o … Continua a leggere Un mese di “Boh”

Il mare sconosciuto e il treno del terrore

Domenica sono stato in visita all'ex colonia bergamasca tra Celle Ligure e Varazze, Liguria, robe di casa mia, e il Fai (Fondo Ambiente Italiano) associazione che si occupa di preservare le bellezze del nostro Paese,  nello scorso week end ha organizzato queste giornate di Primavera lungo tutto lo stivale, in questo caso dedicato proprio al … Continua a leggere Il mare sconosciuto e il treno del terrore

L’ignoranza nel senso che ignora

Siamo ormai schiavi dei social, da praticamente una decina d'anni, o per meglio dire con una frequenza assidua, quasi come se fosse considerata una patologia,  negli ultimi 3. Con l'arrivo degli smartphone e delle app incluse viviamo a stretto contatto con un mondo reale 2.0 in cui tutto è permesso e si spazia dagli insulti … Continua a leggere L’ignoranza nel senso che ignora

Il quadro storto

Ingovernabilità. E tanto è inutile che ci giriamo tanto intorno, lo sapevamo. Venerdì scorso vi scrivevo che non sapevo cosa mi sarei aspettato da lunedì 5 marzo e a parte la notte insonne, quella l'avevo predetta, il resto erano solo chiacchiere da bar. Il risultato delle urne ha detto solo una cosa. Chi ha perso. … Continua a leggere Il quadro storto

I tanti, troppi dubbi del 5 marzo

Ci siamo, a due giorni da quella data che è veicolata così tanto da avere oramai un significato proprio. Fortuna che l'8 marzo incombe,  una bella mimosa e scacciamo via tutti i malumori. Di tutti. Perchè cosa succederà domenica notte o lunedì che dir si voglia? Juncker presidente della Commissione Europea ha dichiarato, poi facendo dietrofront, … Continua a leggere I tanti, troppi dubbi del 5 marzo

Un inconcepibile dna neroazzurro

Sono andato allo stadio sabato scorso e già il fatto di aver schiodato un tifoso da divano come me è un fatto eccezionale ma solitamente quando la squadra per cui soffro da 27 anni gioca a Genova uno strappo alla regola lo faccio. Sto parlando dell'Inter, l'unica squadra italiana a non essere mai retrocessa, 17 … Continua a leggere Un inconcepibile dna neroazzurro

Titoli di coda

Siamo arrivati anche quest’anno alla fine e mai mi era successo che il tempo volasse cosí velocemente. In una maniera quasi spaventosa. Avresti voluto che tutto non fosse mai finito, un blocco delle lancette dell’orologio a concederti la possibilità di chiudere cose che non sono state definite o capite. La mattina della finale del Festival … Continua a leggere Titoli di coda

Facciamo mattina tenendoci su

Quinto giorno. Palleggio con le occhiaie, torno indietro a Savona in treno per l'arrivo di Salvini a Savona. Il candidato premier della Lega è arrivato nella Darsena savonese accolto dai candidati alle elezioni 2018, manca poco al 4 marzo e le parole si sprecano. Mi incazzo (passatemi il termine) per la mancata uniformità, vengono concesse … Continua a leggere Facciamo mattina tenendoci su

Il Festival della risata contagiosa

Un risveglio che non è stato dei migliori quello di ieri, potete capire, post lavoro qualche bicchiere ce lo concediamo, si va avanti con l'inerzia di una settimana che ci rende tutti dei supereroi capaci di qualsiasi impossibile impresa. Mi sento così. Invincibile. La mattina mi perdo nelle mie bravate a radio 105, scherzo con … Continua a leggere Il Festival della risata contagiosa