Conte, gli stipendi e il rischio bocca asciutta

Il dito medio di Conte, l'insulto di Agnelli e la lite Oriali/Paratici hanno spostato l'attenzione su un aspetto decisamente da non sottovalutare in casa neroazzurra. L'Inter è fuori dalle due principali coppe e in malo modo. Detto tempo fa dell'eliminazione dalla Champions, buttata via con degli errori dei singoli, vedi l'errore di Vidal contro il... Continue Reading →

Una crisi di Governo da “purché se ne parli”

Governo tecnico, senza Conte, con i responsabili, il volemose bene nonostante tutto o le urne. In poche parole un gran casino in questo neonato 2021 nel quale ci aspettavamo ancora di tutto ma non questo. L’ipotesi più probabile è che riescano a trovare una quadra ritornando tutti insieme, anche se ad una parte del Pd... Continue Reading →

La fine della democrazia e una pandemia che in molti hanno dimenticato

Che sia un colpo alla democrazia, l'invasione del Campidoglio a Washington mentre il Congresso confermava la vittoria di Joe Biden, è un dato di fatto. E deve farci pensare e non distanziarci da un mondo che appare distante al nostro anni luce. Le parole di Donald Trump che aizzano la folla spiegando che le elezioni... Continue Reading →

Misure restrittive Covid del Natale con senso ma senza senso

Ci apprestiamo a vivere il Natale sicuramente piú “difficile” degli ultimi anni. Siamo nel pieno della seconda ondata Covid e una nuova zona rossa eravamo certi che sarebbe stata dietro l’angolo. Sia chiaro, quando dico che è il più complicato degli ultimi anni escludo naturalmente il periodo della guerra dove festeggiare le feste natalizie non... Continue Reading →

Vietato nascondersi dietro ad un dito

A ridaje. Verrebbe da dire. Citando anche un’espressione che sicuramente sarebbe stata molto cara al compianto Gigi Proietti (me ne approprio anche se tifava Roma). Ieri l’Inter ha vinto 3-0 a Sassuolo. Vuoi per due regali del centrale difensivo, vuoi per un centrocampo messo meglio rispetto al solito. Comunque una vittoria, importante per la classifica... Continue Reading →

Giro d’Italia 2020 tra gioie e dolori ma diciamo grazie alle lacrime di Ganna

L'immagine di copertina di questo pezzo racchiude totalmente il risultato finale di questo Giro d'Italia 2020. La forza del gruppo che ti porta a vincere una delle più importanti corse ciclistiche a tappe del mondo. Filippo Ganna che fino a 20 giorni fa era per molti, se non per gli addetti ai lavori e appassionati,... Continue Reading →

Giro 2020, settimana 2: forse si arriva in fondo, la vittoria più bella

Sta andando più forte del 2016, dove la distanza da Kruijswijk era superiore ai 4 minuti. Non stava bene quell'anno e solo una caduta del suo rivale gli aveva permesso di portarsi a casa il secondo Giro. Quest'anno non è in forma smagliante, anzi, non è mai scattato in faccia a nessuno ed è rimasto... Continue Reading →

Giro 2020 settimana 1: Top Ganna e un’Italia fantastica

Top Ganna, Demare, Joao Almeida e scorci di sud Italia meravigliosi. Questi i protagonisti della prima settimana del Giro d'Italia partito dalla Sicilia con una certezza: il ciclismo ovunque vada fa innamorare tutti e la corsa rosa partita dal nostro bel meridione con il Covid che sta ritornando prepotentemente nella nostra vita riempendoci di angoscia,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: