La risata contagiosa

La settimana di Sanremo regala emozioni ogni giorno di più. È un turbine, un circolo vizioso che ti coinvolge, ti stravolge.

La mattinata é dedicata all’intervista alla nuova proposta Valeria Farinacci e un improvvisata chiacchierata con Paola Turci che mi è costata l’estromissione da sempre dalle interviste con la Warner. Incomprensione, non pensate male. Si ritorna a casa sala stampa con consueta diretta e con la gioia di aver regalato un sogno a uno dei ragazzi del secondo anno di Campuswave. Seguite le conferenze stampa con post sui social, si vola al Londra, albergo sanremese, per dichiarazioni di Lorenzo Lamacchia, altro giovane, quanto ci piacciono anche se a sto giro salta tutto e ci tocca girare per alberghi a caccia di facce note. Ne giriamo 3 diversi, ascensori, piani di scale, Moro, Marianne Mirage e Raige sono i più caldi ma la più incredibile gaffe la faccio con Paolo Kessisoglu, lo chiamo Luca(come Bizzarri, il socio), sprofondo nello sconforto per la figuraccia e solo Ale Mazzeo senza aver sentito e senza dirglielo capisce cosa ho combinato. E meno male che avevo detto che Luca Giurato era uscito dal mio corpo deforme. Altre cafonate sono state fatte ma è meglio se non ve le racconto, quello che succede a Sanremo rimane a Sanremo. E in radio.

Classica diretta dal Morgana Victory con #IRagazziDellaNotte, i miei soci intervistano Alessia Macari e Pamela Prati, io mi occupo di Gigi Mastrangelo, ex centrale della Nazionale Italiana di pallavolo, sono nel mio, due anni in quel ruolo ignorante, a livelli infimi sia chiaro.

Dopo alcuni bicchieri di champagne, bella la vita dell’aspirante giornalista penserete, ci aspetta un acquazzone che ci vede ritornare alla “Lucio Dalla” per un Festival giá iniziato da un pò.

Soliti racconti dei ragazzi con il via ai giovani tanto amati e il passaggio del turno di Guasti e Lamacchia, apre Hara, gag classiche di conti e via alla musica. Masini con il pezzo scritto a due mani con Zibba convince, deludono le coppie (Alice Paba/Nesli e Giulia Luzi/Raige) che rischiano l’eliminazione insieme a Bianca Atzei.

La forza di Paola Turci coinvolge tutti, anonimi ma con voci speciali Bravi,Chiara Sylvestre, Zarrillo  e Gigi D’Alessio, bellissimo testo ma cambia poco il suo stile. Fenomenale Gabbani, la sua Occidentali’s Karma inventa un nuovo modo di stare sul palco, si balla e ci si scatena con una scimmia all’Ariston, genialata, non paragonabile a Battiato, Francesco ha inventato una roba nuova.

Gli ospiti, Totti fa il suo, niente di più, sempre speciale, Robbie Williams bacia la De Filippi e Giorgia regala pelle d’oca in pieno stile Mia Martini, Keanu Reeves regala chicche musicali inaspettate. Precisi e simpatici come sempre Rocco Tanica e Crozza.

Live deludente delle 2 per il giornale, pioggia, poca gente, ma il mercoledì, seconda serata è un classico per Sanremo. Non me lo spiego.

Mi accorgo di non aver cenato alle 2, doppio panino e birretta a prezzi esorbitanti ma d’obbligo, il maestro Morini ci regala pillole di saggezza e scoop pazzeschi che naturalmente terremo per noi.

Si fanno le 6. La risata è contagiosa a letto. Alle 9 in piedi. Le 3 ore di sonno più leggere della mia vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: